Che cosa significa legalità? E’ questa la seconda delle sei domande poste a Salvatore Borsellino, fratello del giudice Paolo, durante la manifestazione fermoLAMAFIA organizzata dal gruppo Fermano del Movimento delle Agende Rosse

fermoLAMAFIA – 2/6 – intervista a Salvatore Borsellino

Salvatore Borsellino risponde come se avesse difronte un pubblico di ragazzi ai quali l’intervista è evidentemente diretta.

“Negli incontri con i ragazzi evito quasi sempre di pronunciare la parola legalità perché, dico loro, che la legalità è una cosa che si persegue e non una cosa di cui si parla. E spesso tanto più se ne parla vuol dire che tanto meno viene perseguita”

“troppe persone si sono riempite la bocca della parola legalità”

“Ci sono troppo esempi di persone che si sono riempite la bocca della parola legalità senza per il resto perseguirla come sarebbe stato necessario, e dello scudo della legalità si sono servite per costruirsi carriere e posizioni di potere basate proprio sul contrario della legalità”

Legalità significa …

“Legalità significa comportarsi secondo la legge del Paese in cui si vive e secondo i principi morali a cui queste legge devono essere ispirate”

“Legalità significa vivere all’interno della società rispettandone i principi e perseguendo il diritto alla propria libertà ove questo non comporti comprimere la libertà degli altri”

“Legalità significa perseguire gli interessi della comunità in cui si vive senza farli soggiacere ai nostri privati interessi o peggio a quelli delle società criminali che allo Stato si contrappongono”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *